Raccolta GRFC3

In download gratuito la raccolta GRFC3 con il meglio del materiale postato finora sul blog.

martedì 29 dicembre 2015

30 Desaparecido disponibile ora sul GRFC!

E' ora disponibile in download e streaming gratuito nella omonima sezione, e sul nostro canale Youtube la compilation 30 Desaparecido prodotta dal Ghigo Renzulli Fan Collaborative.

La compilation, tributo al primo album della trilogia dei Litfiba, contiene gli 8 brani del disco più 5 bonus track del periodo '83-'85, rivisitati da 13 band e/o artisti della scena musicale underground, quali: Aredhea, Avorionero, Controsigillo, CumCordis, Effe16,Jeremeas, Linekurve, Missed Eleganza, Mor, Narko'$, Sinezamia, Ucronìa, Zizzania.

30 Desaparecido è disponibile nei formati mp3 320kbps e/o wav 16bit/44.100 kHz, così da ascoltarla sia sull'iPod o lettore mp3, sia sull'impianto Hi-Fi.
Riguardo i file wav il download gratuito avverrà tramite il meccanismo del ‪‎Pay With A Tweet‬ che prevede in cambio dei file la condivisione del post sul vostro social network preferito. Tramite il Pay With A Tweet il fan partecipa attivamente alla promozione del progetto, ricompensando, al tempo stesso, il lavoro delle band e dello staff.

All'interno dell'archivio .zip oltre ai brani troverete anche le grafiche in alta risoluzione di cd e copertina, in particolare quest'ultima va a formare una confezione cartonsleeve utile a contenere il cd.

Ci teniamo a ringraziare Giovanni Gasparini per il mastering dei 13 brani di 30 Desaparecido, tutte le band che hanno partecipato e ovviamente Ghigo per la gentile collaborazione.

Per qualsiasi dubbio contattateci sulla nostra mail grfc.staff@gmail.com

Links TRACKLIST
1. AREDHEA - EROI NEL VENTO
2. ZIZZANIA - LA PREDA
3. UCRONÌA - LULÙ & MARLENE
4. MISSED ELEGANZA - ISTANBUL
5. MOR - TZIGANATA
6. JEREMEAS - PIOGGIA DI LUCE
7. NARKO'$ - DESAPARECIDO
8. LINEKURVE - GUERRA
9. AVORIONERO - LUNA
10. CUMCORDIS - TRANSEA
11. CONTROSIGILLO - ELETTRICA DANZA
12. EFFE16 - ONDA ARABA
13. SINEZAMIA - VERSANTE EST


sabato 5 dicembre 2015

Intervista a Ghigo + download concerto Rokkoteca

Si va a chiudere un 2015 molto intenso e significativo per i Litfiba caratterizzato da: il Tetralogia Tour in giro per l'Italia che ha raccolto ampi consensi tra il pubblico; la celebrazione del trentennale di Desaparecido, il primo album della Trilogia del Potere (che il GRFC omaggerà con una compilation, in download e streaming gratuito sui nostri canali, di rivisitazioni di quei brani ad opera di band/artisti emergenti n.d.r); il raggiungimento del traguardo dei 35 anni di attività festeggiati al Viper di Firenze volti a celebrare il primo concerto del 6 Dicembre 1980 alla Rokkoteca Brighton di Settignano. Proprio su quest'ultimo evento si concentra questa breve intervista al nostro Ghigo.

Ciao Ghigo, son passati 35 anni dal concerto a Rokkoteca, che ricordi custodisci di quella serata?
Il primo concerto non si scorda mai !!! Mmmh...forse era il primo amore ma e’ la stessa cosa! Una atmosfera calda, un locale pieno per la serata e due aneddoti:
Piero si lanciò ben due volte nel pubblico, la prima fu spettacolare, la seconda un po’ meno visto che le persone si scansarono per evitare di prendersi 60/70 kg sulla testa;
a me cascò in terra l’unico plettro che mi ero portato, mollai la chitarra e mi misi a cercarlo in mezzo alle gambe delle persone davanti a me, e lo trovai...si sente anche nella registrazione la parola “trovato!”.

Hai mai riascoltato il concerto e se si, come giudichi quella performance?
Una performance live di una giovane band al suo primo concerto. Tanti errori, tanta inesperienza ma anche tanta Energia e tanta voglia di suonare e divertirsi.

Ti piacerebbe risuonare quei brani in futuro? Pensiamo ad A Satana, Under The Moon o After Death…
Mah…..tempo fa, mentre stavo nel mio studio, mi risuonai “A Satana”…un bel giro di accordi ma risuonarli pubblicamente direi anche di no, le tematiche della band sono cambiate e non cantiamo più in inglese.

Da dove deriva la scelta delle cover degli Human League?
Non c’e’ una ragione ben precisa, in quel momento ci piacevano quei brani e li suonammo.

In cosa ti vedi cambiato da Rokkoteca e in cosa no?
Bella domanda! A parte la voglia di star sul palco e di divertirsi suonando, penso di essere cambiato in tutto, sia come modo di suonare che come aspetto fisico e look.

Un saluto e grazie per averci dedicato il tuo tempo.
Grazie a voi, ciao a tutti!!!

A corredo di questa intervista, riportiamo la scaletta del concerto alla Rokkoteca Brighton che potete scaricare gratuitamente dal link apposito.

TRACKLIST
Litfiba / Your Body / A Satana / Figlio di Mars / Under The Moon / In My Head / Il Segnale / Life Kills (cover Human League) / Control / After Death / H.N.1 Tonight (cover Human League) / Under The Moon (bis)*

* il brano risulta tagliato
Remaster di Fabio Brustia
VOCE: Piero Pelù - CHITARRA: Ghigo Renzulli - TASTIERE: Antonio Aiazzi - BASSO: Gianni Maroccolo - BATTERIA: Francesco Calamai

  DOWNLOAD ROKKOTECA

venerdì 11 settembre 2015

LIVE 1985 (compilation completa)

E' disponibile in download gratuito dalla nostra app Facebook la compilation LIVE 1985, contenente brani suonati durante i concerti di Fellina e Carovigno del Desaparecido Tour.
Da segnalare la presenza dell'inedito La Battaglia Sacra e di Ferisce e Penetra, nome alternativo usato per indicare Transea, rielaborato successivamente l'ep omonimo.
VOCE: Piero Pelù - CHITARRA: Ghigo Renzulli - TASTIERE: Antonio Aiazzi - BASSO: Gianni Maroccolo - BATTERIA: Ringo De Palma

TRACKLIST
Intro* / La Battaglia Sacra / Desaparecido / La Preda / Eroi Nel Vento / Versante Est / Onda Araba / Istanbul / Ferisce e Penetra / Lulù & Marlene / Tziganata* / Guerra / Yassassin* / Luna*

Brani suonati durante il concerto di Felina (RE) del 12.07.1985
* Brani suonati durante il concerto di Carovigno (BR) del 29.07.1985

DOWNLOAD LIVE 1985

giovedì 18 giugno 2015

Effetti Collaterali & Effetti Collaterali 1.1 (inediti studio 2009)

Ecco a voi le due versioni di "Effetti Collaterali" inedito studio dei Litfiba datato 2009 con testi di Gianmarco Colzi e musiche di Gianmarco Colzi e Federico Renzulli.

I brani sono disponibili in download gratuito al seguente link.




Effetti collaterali
di propagande post elettorali
sono gli effetti collaterali
reality su vite demenziali
e mentre aspetti qualche segnale
e speri di poter cambiar canale
sono gli effetti collaterali
di scandalosi errori culturali

sono gli effetti che non avrei voluto mai
sputerò il sangue se lo vuoi
ma non riuscirai a convincermi

effetti collaterali
fra numeri sondaggi e previsioni
e tutti esperti, tutti professori
maestri di giustizia e potenziali peccatori
sono gli effetti collaterali
e i loro sguardi sembrano immortali
siamo perfetti molto speciali
fenomeni da circo travestiti da normali

sono gli effetti che non avrei voluto mai
sputerò il sangue se lo vuoi
ma non riuscirai a convincermi

sono gli effetti che non avrei voluto mai
sputerò il sangue se lo vuoi
ma non riuscirai a convincermi

lunedì 16 marzo 2015

Intervista a Ghigo Renzulli, 16.03.2015

A poco meno di un mese dall'inizio del tour, abbiamo fatto una bella chiacchierata con GHIGO spaziando dai commenti post evento all'Alcatraz di Milano fino alla preparazione delle date di Aprile. Ecco il resoconto completo:

D: Il 13 Gennaio c'è stato lo "special" showcase all'Alcatraz di Milano, sei rimasto sorpreso dal calore dei fan?
GHIGO: Che dire? Amo suonare dal vivo, e' la cosa che in assoluto mi piace di più. Con il calore dei Fans si crea uno scambio di energia pauroso, una grande carica e dei ricordi fantastici.

D: Che effetto hai provato nel suonare brani dopo così tanti anni?
GHIGO:Bellissimo...alcuni brani erano più' di venti anni che non li suonavo ed ho dovuto ritirarmi giù' gli accordi dal disco perché non me li ricordavo più. Per altri, invece, avevo i miei appunti scritti a mano. Ho riscoperto delle atmosfere bellissime che con l'esperienza di oggi penso di aver addirittura migliorato.

D: Ne hai ricalcato le partiture originali?
GHIGO: Di base e come primo approccio sì, ma poi qualcosa l'ho variata, senza chiaramente stravolgere il sapore del brano.

D: Quali chitarre hai scelto di portare in tour e perché?
GHIGO: Ho diverse chitarre, Fender, Gibson & Paul Reed Smith, pero' quando vado in tour tendo sempre ad usare le Fender Stratocaster; sono agili e leggere, tengono bene l'accordatura, sono intonate e non ti creano problemi.

D: Come ti sei trovato con la nuova formazione?
GHIGO: Bene...in realta' il nuovo elemento e' solo il bassista Franky Ciccio Licausi, un grande musicista. Luca Martelli già' lo conoscevo perchè ci ho suonato nel 2013 e 2014 con il progetto TRILOGIA, mentre Federico "Sago" Sagona e' stato un collaboratore durante la Reunion 2010/2011 e il Grande Nazione Tour 2012.

D: Abbiamo notato un look tutto nuovo che ha riscosso molti consensi, da chi è partita l'idea?
GHIGO: L'idea di partenza, come al solito, è di Isabella, la mia compagna...poi scelgo le varianti a seconda del mio gusto.

D: Ad Aprile comincia il tour vero e proprio: come ti preparerai?
GHIGO: Niente di particolare, come sempre. Suono e mi alleno quotidianamente, ma senza stressarmi troppo, bisogna lasciare sempre un po' di incompiuto alla preparazione per lasciare spazio alla improvvisazione.

D: Quale brano non vedi l'ora di farci sentire in concerto?
GHIGO: Qui la risposta è semplice: TUTTI.

D: Dopo cinque anni di assenza tornerai in Sicilia nel prestigioso Teatro Antico di Taormina, ti è mancata la piazza sicula?
GHIGO: Diavolo, finalmente in Sicilia!!! Tutti gli ingranaggi si sono riallineati.

D: Un messaggio ai fan del GRFC in vista del tour.
GHIGO: Per dirla in gergo "Buttiamoci via dal divertimento!"

D: Grazie per l'intervista, ci vediamo ai live!!!
GHIGO: Ciao a tutti.

domenica 25 gennaio 2015

Showcase @ RSI, 07.12.2010

Per festeggiare il nostro primo anno di attività vi regaliamo una piccola sorpresa: lo showcase acustico completo dei Litfiba a RSI del 7 Dicembre 2010. Il live è disponibile in streaming che in download. Chicca del live è la versione acustica di Barcollo, finora mai più ripetuta e No Frontiere suonato solo in alcune tappe del Reunion Tour del 2010.



  DOWNLOAD RSI