sabato 5 dicembre 2015

Intervista a Ghigo + download concerto Rokkoteca

Si va a chiudere un 2015 molto intenso e significativo per i Litfiba caratterizzato da: il Tetralogia Tour in giro per l'Italia che ha raccolto ampi consensi tra il pubblico; la celebrazione del trentennale di Desaparecido, il primo album della Trilogia del Potere (che il GRFC omaggerà con una compilation, in download e streaming gratuito sui nostri canali, di rivisitazioni di quei brani ad opera di band/artisti emergenti n.d.r); il raggiungimento del traguardo dei 35 anni di attività festeggiati al Viper di Firenze volti a celebrare il primo concerto del 6 Dicembre 1980 alla Rokkoteca Brighton di Settignano. Proprio su quest'ultimo evento si concentra questa breve intervista al nostro Ghigo.

Ciao Ghigo, son passati 35 anni dal concerto a Rokkoteca, che ricordi custodisci di quella serata?
Il primo concerto non si scorda mai !!! Mmmh...forse era il primo amore ma e’ la stessa cosa! Una atmosfera calda, un locale pieno per la serata e due aneddoti:
Piero si lanciò ben due volte nel pubblico, la prima fu spettacolare, la seconda un po’ meno visto che le persone si scansarono per evitare di prendersi 60/70 kg sulla testa;
a me cascò in terra l’unico plettro che mi ero portato, mollai la chitarra e mi misi a cercarlo in mezzo alle gambe delle persone davanti a me, e lo trovai...si sente anche nella registrazione la parola “trovato!”.

Hai mai riascoltato il concerto e se si, come giudichi quella performance?
Una performance live di una giovane band al suo primo concerto. Tanti errori, tanta inesperienza ma anche tanta Energia e tanta voglia di suonare e divertirsi.

Ti piacerebbe risuonare quei brani in futuro? Pensiamo ad A Satana, Under The Moon o After Death…
Mah…..tempo fa, mentre stavo nel mio studio, mi risuonai “A Satana”…un bel giro di accordi ma risuonarli pubblicamente direi anche di no, le tematiche della band sono cambiate e non cantiamo più in inglese.

Da dove deriva la scelta delle cover degli Human League?
Non c’e’ una ragione ben precisa, in quel momento ci piacevano quei brani e li suonammo.

In cosa ti vedi cambiato da Rokkoteca e in cosa no?
Bella domanda! A parte la voglia di star sul palco e di divertirsi suonando, penso di essere cambiato in tutto, sia come modo di suonare che come aspetto fisico e look.

Un saluto e grazie per averci dedicato il tuo tempo.
Grazie a voi, ciao a tutti!!!

A corredo di questa intervista, riportiamo la scaletta del concerto alla Rokkoteca Brighton che potete scaricare gratuitamente dal link apposito.

TRACKLIST
Litfiba / Your Body / A Satana / Figlio di Mars / Under The Moon / In My Head / Il Segnale / Life Kills (cover Human League) / Control / After Death / H.N.1 Tonight (cover Human League) / Under The Moon (bis)*

* il brano risulta tagliato
Remaster di Fabio Brustia

VOCE: Piero Pelù - CHITARRA: Ghigo Renzulli - TASTIERE: Antonio Aiazzi - BASSO: Gianni Maroccolo - BATTERIA: Francesco Calamai

  DOWNLOAD ROKKOTECA